19.1.06

[marketing 2.3] Attirare utenti con l'errata digitazione (Typosquatting)

Alcuni giorni fa segnalai un mio articolo su Punto Informatico.
Purtroppo però, a causa di una forma di dislexia digitatia che mi attanaglia da anni, anziché scrivere http://connexioni.blogspot.com ho digitato http://connexioni.blogpsot.com
Ebbene, mi è stato segnalato e ho scoperto "cose che voi umani non potreste nemmeno immaginare".
Il sito si intitola "
Amazing Bible Studies" ed è un deposito di risorse riguardanti studi sulla Bibbia.
In realtà, il sito vero è www.blogpsot.com ed è strutturato in modo che tutti i sottodomini ci vadano a puntare (provate ad esempio un blog come http://supercalifragilistichespiralidoso.blogpsot.com/)
Questo è un tipico caso di Typosquatting: prendere uno dei domini più visitati del mondo (ad esempio blogspot.com), registrarne gli anagrammi più plausibili e attendere.Prima o poi qualcuno ci cascherà e visiterà il sito.
Attenzione però: il nome di dominio non può contenere più di un errore.

Esempi:
http://connexioni.blogsopt.com
http://connexioni.blogspto.com
http://connexioni.blosgpot.com
http://connexioni.blgospot.com

C'è chi è corso ai ripari, come Google, che ha registrato googel.com e goolge.com, lasciandosi però sfuggire www.glooge.com.
Anche yahoo ha preso provvedimenti per chi digita www.yaooh.com e www.yhaoo.com, ma non per www.yaoho.com, che gli potrebbe portar via un bel po' di clientela maschile, né per http://www.yahho.com/, che ha un invidiabile PageRank di 9.

Un po' di articoli che hanno parlato in precedenza di Typosquatting

2 commenti:

rootINO ha detto...

Se posso dare un consiglio, non linkerei il sito incriminato......se no' fai il suo gioco!!!

Saluti

Stefano ha detto...

Non hai tutti i torti. Provvedo